Perfection White

Pelle con macchie

TRATTAMENTO FORTEMENTE SCHIARENTE
REGOLATORE DELLA PIGMENTAZIONE

Indicazioni: PELLI CON MACCHIE

Durata del trattamento: 75 minuti
Trattamento complessivo consigliato: da 8 a 10 sedute
Frequenza del trattamento: 1 o 2 volte a settimana

Annulla selezione

Perfection White è un trattamento fortemente schiarente per la regolazione della pigmentazione.
UNA TRIPLICE AZIONE PER UNA PELLE PRIVA DI MACCHIE E DI UN CANDORE ASSOLUTO.
È un trattamento totalmente innovativo: i Laboratori di Ricerca, infatti, hanno scoperto una nuova via che consente di agire molto a monte del processo della melanogenesi, a livello dei geni del DNA contenuto nel nucleo dei melanociti.

Esistono 3 tipi di pigmentazione:
Pigmentazione genetica. Nella popolazione mondiale esiste una grandissima diversità genetica per quanto riguarda la pigmentazione cutanea. Così, a seconda delle popolazioni, il colore della pelle corrisponde a una pigmentazione più o meno forte e ad un incarnato più o meno chiaro.
Pigmentazione dovuta agli UV. La pigmentazione corrisponde a un fenomeno naturale di auto-protezione. Per ciascun individuo il colore della pelle varia in funzione dell’irradiazione più o meno importante dei raggi ultravioletti.
Pigmentazione dovuta all’età. Con l’età, alcune persone vedono apparire sulla pelle, in particolare a livello del viso o delle mani, delle zone più colorate, se non addirittura delle macchie molto scure. Queste macchie sono dovute a una concentrazione importante di melanina nei cheratinociti dell’epidermide.

Il trattamento Perfection-White Expertise interviene a 2 livelli:

1. Modifica l’azione genetica a monte del processo di pigmentazione.
2. Dirotta i messaggeri cellulari all’origine della produzione dei pigmenti.

Non sai ancora quali prodotti usare a casa? Rivolgiti a noi! CONTATTACI!

PER OTTIMIZZARE IL RISULTATO O L’EFFETTO DURATURO DEI TRATTAMENTI CON ERICSON LABORATOIRE
È CONSIGLIATO L’UTILIZZO DI AUTOCURA DOMICILIARE

Recensioni


Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Perfection White”